Ultimi Post

venerdì 30 settembre 2016

Gli Hobbit? Sono esistiti ma li ha uccisi l'uomo!


“In un buco nella terra viveva uno hobbit. Non era un buco brutto, sudicio e umido, pieno di vermi e intriso di puzza, e nemmeno un buco spoglio, arido e secco, senza niente su cui sedersi né da mangiare: era un buco-hobbit, vale a dire comodo.”

Comincia così, con la descrizione di un mezzouomo, il racconto fantasy "Lo Hobbit" di J.R.R. Tolkien, famoso scrittore e filologo anglosassone. Tuttavia, recenti scoperte scientifiche hanno dimostrato che il famoso personaggio dell'immaginario fantasy fu esistito veramente. Nel 2003 infatti, nelle remote isole indonesiane, venne scoperto da alcuni ricercatori australiani un esemplare di ominide, denominato scientificamente Homo floresiensis (dall'isola indonesiana in cui venne scoperto, Flores). Esso, in vita circa 50.000 anni fa, misurava poco più di un metro di altezza massima e la sua capacità cranica era di molto inferiore alle specie che dimoravano la terra come scimmie, gorilla ed in generale tutte le specie di ominidi vissute prima. Da tali ricerche si suppone che il loro aspetto potesse quindi assomigliare ad un piccolo uomo-scimmia, che nella tradizione folklorica indonesiana viene descritto come ladro e grande mangiatore di cibo degli abitanti delle piccole isole locali. Ecco quindi che antropologi e studiosi occidentali, proprio a causa della bassa altezza, hanno fin da subito notato la somiglianza di tale creatura preistorica con la mitica figura descritta da Tolkien nei suoi romanzi: lo Hobbit.



Essendo comunque ricerche antropologiche e criptozoologiche recenti, poco si sa dell'Homo floresiensis, tranne il suo luogo di origine e la sua altezza stimata. Tuttavia poco tempo fa una recente scoperta sembrerebbe essere riuscita nell'intento di spiegare almeno le cause probabili della sua estinzione. Nella grotta Liang Bua, famosa per le numerose scoperte di fossili e testimonianze attestanti l'esistenza scientifica dell'Homo floresiensis, sono stati anche ritrovati un premolare superiore e un molare inferiore di circa 46.000 anni fa, appartenuti molto probabilmente a dei nostri antenati: la specie dei Sapiens. La scoperta, riportata sul sito di Nature e presentata a Madrid al convegno della Società europea per lo studio dell'evoluzione umana, si deve all'archeologo Thomas Sutikna e al geochimico Richard Roberts - entrambi dell'Università australiana di Wollingong - che hanno coordinato il gruppo di ricerca.



Svelato il mistero oppure no, la scoperta di tali denti ha fatto subito pensare gli scienziati e gli antropologi ad uno scontro nel tempo tra le due specie: Homo Sapiens ed Hobbit. Nessuno al momento può affermare con certezza che si sia verificato un vero e proprio scontro tra le due "civiltà" preistoriche, anche perché tale studio risulta ancora complicato e impegnativo, tant'è che ad oggi sono ancora controverse le tesi (assai più antiche e gettonate) che attestano un altro famoso conflitto: quello tra Sapiens e Neanderthal. Tuttavia, nel nostro caso, il fattore tempo risulterebbe essere a favore della teoria riguardante l'incontro-scontro Hobbit/Sapiens. Infatti, il cosiddetto "uomo intelligente" in quel periodo aveva già da tempo iniziato a colonizzare il sud-est asiatico ed il continente australiano, come dimostrano i numerosi utensili spesso rinvenuti in luoghi assai vicini alle isole dell'Homo floresiensis. 



Nulla di concreto dunque e solo molti indizi ancora da analizzare, ma ipotizzare e fantasticare su un possibile incontro tra Uomo ed Hobbit, come nelle favole o nei romanzi fantastici più famosi invece si può. Le ricerche di ulteriori resti di Homo Sapiens continueranno in questi giorni nelle isole attorno a Flores e alla grotta di Liang Bua, quindi non ci resta che attendere... e nell'attesa magari rileggere Tolkien!


FONTI:
- http://www.tgcom24.mediaset.it/magazine/gli-hobbit-sterminati-dagli-homo-sapiens_3032517-201602a.shtml
-Homo sapiens. Una biografia non autorizzatadi Claudio Tuniz Tiberi Vipraio Patrizia edito da Carocci, 2015
 

Condividi questo articolo:

Posta un commento

 
Back To Top
Copyright © 2014-2017 Riscrivere la Storia. Designed by OddThemes | Distributed By Gooyaabi Templates